Milano: anche con la pandemia…prezzi in crescita

CRESCITA MEDIA DEL 1,3%

Milano view. I prezzi mediamente in crescita oggi
Milano view. I prezzi mediamente in crescita oggi

Anche con la pandemia crescono a Milano le quotazioni delle case,
ma non nel centro:
nel 2020 è stata registrata una crescita media dell’1,3%, ma principalmente
fuori dal centro storico.
Nel centro invece il valore ha subito una piccola flessione negativa dello 0,4%.
Questo è emerso dalla Camera di Commercio di Milano, in collaborazione con Fimaa,
Assimpredil Ance, Fiaip Lombardia, Anama Milano, Isivi Milano, Ordine dei Geometri
della Provincia di Milano e altre associazioni di categoria ed ordini professionali
del settore.

Il prezzo medio al metro quadro a Milano si attesta a 5710,00 Euro al metro quadro.
La media della zona centro è di 10228,00 Euro al metro quadro,
rispetto ai 10272,00 Euro al metro quadro del 2019.

Nella zona nord invece, i prezzi passano da 4268,00 Euro al metro quadro
a 4335,00 Euro al metro quadro(+1,6%).
Nel quadrante meridionale troviamo la variazione più significativa, con i valori
che crescono fino a +5,5%.

Nella zona ovest si passa da 5159,00 Ero al metro quadro a 5177,00 Euro
al metro quadro(+0,3%).

In crescita anche la zona est, da 4575 Euro al metro quadro a 4704,00 Euro
al metro quadro(+2,8%).

Hinterland Milano valore immobiliare in crescita
Hinterland valori immobiliari in crescita

MAGGIORE CRESCITA NELL’HINTERLAND

Da Cologno Monzese a Bresso, da Cormano a Cusano Milanino,
crescono soprattutto nelle zone nord e nel quadrante est i prezzi
in alcuni centri nell’hinterland, con un andamento comunque
all’insegna della stabilità per quanto riguarda gli appartamenti nuovi.
L’attenzione degli operatori immobiliari si concentra ancora
una volta sulla qualità dei servizi offerti e sulla disponibilità di
zone verdi, attualmente molto richieste anche conseguentemente
all’emergenza sanitaria.

LE ZONE PIU’ CARE

I quartieri più cari di Milano rimangono comunque quelli del centro
città, con un piccolo ridimensionamento.
Nei quartieri Spiga – Montenapoleone siamo a 12800,00 Euro
al metro quadro(calo di 100 euro in un anno);
Vittorio Emanuele – San Babila a 12375,00 Euro al metro quadro
rispetto ai 12750,00 Euro al metro quadro di un anno fa;
zona Diaz con Duomo e Scala a 11700,00 Euro al metro quadro
rispetto a 11850,00 Euro al metro quadro;
zona Parco e Castello a 10850,00 Euro al metro quadro, in calo
anche questi di 100 Euro al metro quadro;
Cairoli e Cordusio a 10625,00 Euro al metro quadro rispetto
ai 10750,00 Euro al metro quadro precedenti.
Crescono invece le zone di Brera a 10500,00 Euro al metro quadro,
Nirone e S. Ambrogio a 9500,00 Euro al metro quadro, rispetto
ai precedenti 9050,00 Euro al metro quadro e oltrepassano
in valore gli immobili di Repubblica – Porta Nuova, che calano
di 125,00 Euro al metro quadro e di Venezia – Monforte,
che restano stabili a 9350,00 Euro al metro quadro.
Infine Largo Augusto passa da 8400,00 Euro al metro quadro
a 8450,00 Euro al metro quadro.

Aumento dei prezzi immobiliari in crescita zona per zona
Aumento dei prezzi immobiliari in crescita zona per zona

LE ZONE PIU’ IN CRESCITA

Al primo posto C’è Greco, registra un +17,2%;
Corvetto a +16%;
Zona Solari – Napoli a +15%;
Piazza Udine a +14,3%; Forlanini e Mecenate +12,4%;
Musocco – Villapizzone a +11,8%;
Lambrate a +11,5%;
Brianza – Pasteur a +7,4%;
Bovisa e Dergano a +6,9%;
Santa Giulia e Rogoredo a +5%;
Nirone e S. Ambrogio a +5%;
Fulvio Testi e Ca’ Granda a +4,9%;
Abruzzi – Romagna a +4,9%;
Gallaratese e Trenno a +3,8%;
Niguarda a +3,2%;
Turro e Precotto a +3,1%.
Tra le maggiori crescite ci sono anche quelle di
Fulvio Testi e Bicocca a +3,1%;
Istria e Maciachini a +2,9%;
Buenos Aires e Vitruvio a +2,9% e
Baggio e Quarto Oggiaro crescono del 2%.

AFFITTI IN DIMINUZIONE

Gli affitti subiscono invece una controtendenza, dovuta sopratutto
al crescente smart working e alle limitazioni sugli spostamenti
fra le regioni.
In centro le quotazioni calano del 11% per i monolocali e
del 20% per i bilocali.
Nella cerchia dei Bastioni discesa del 4% per i monolocali e
del 5% per i trilocali.
Resta un po’ più stabile il mercato degli affitti in Circonvallazione,
ma comunque in discesa per le tipologie come i quadrilocali e
le metrature più grandi, fino al 9%.
In periferia gli affitti calano del 3% per monolocali e trilocali e
del 2% per i bilocali.

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA IMMOBILIARE O DI ARCHITETTURA?
VUOI UNA VALUTAZIONE RAPIDA E DETTAGLIATA DEL TUO IMMOBILE

CHIEDERE NON COSTA NULLA

SCRIVICI UNA RICHIESTA VIA FORM QUI

Chiama subito Futuro Immobiliare
Un consulente di Futuro Immobiliare è subito disponibile per qualsiasi informazione

Pubblicato da FUTURO IMMOBILIARE

Consulenza immobiliare e studio di Architettura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: